[…] WordPress Exploit Scanner infatti va alla ricerca di tracce sospette all’interno del nostro WordPress, fruga nel database, controlla temi e plugin e ci riporta un elenco degli indizi scovati. Attenzione: a quel punto sta a noi andare a rimuovere finte immagini, file compromessi ecc… ma almeno abbiamo una “mappa” dei punti sensibili. […]